Accedere al computer da remoto (Server)

Home Forums Other Accedere al computer da remoto (Server)

  • This topic is empty.
Viewing 1 post (of 1 total)
  • Author
    Posts
  • #66
    MatteoMatteo
    Keymaster

      Se il nostro computer è regolarmente connesso ad internet è possibile collegarci per utilizzarlo da qualsiasi parte del mondo, basta essere in possesso di un client VNC e ne esistono tantissimi, sia per Windows che per Linux che per OSX.

      Ubuntu è dotato di serie di un server VNC di nome vino ed è configurabile dal menu Preferenze, mediante l’opzione Desktop remoto.

      Dalla finestra Preferenze del desktop remoto è possibile configurare le opzioni del server vino, decidere quindi se chi si connette potrà controllare il computer (muovere il mouse e scrivere con la tastiera) oppure potrà esclusivamente osservare chi sta collegato.

      La sezione Sicurezza offre la possibilità di richiedere una conferma nel momento in cui qualcuno si connette al server e quindi di negare l’accesso nel caso sia indesiderato. Oltre questa conferma può essere richiesto l’inserimento di una password prima del collegamento, solo se questa risulta corretta si verrà connessi.

      Nel caso in cui venisse tolta la necessità di confermare la connessione sarà mostrato un avviso differente e l’utente potrà collegarsi direttamente.

      Mentre un utente è collegato al nostro sistema, cliccando col pulsante destro del mouse sopra l’icona di notifica sarà presentato un menu che consentirà di scegliere se scollegare tutti gli utenti collegati oppure uno specifico.

      Quando ci troviamo fuori casa può essere sicuramente comodo collegarsi al nostro sistema, leggere informazioni o recuperare i dati che ci servono. Non è esattamente come portarsi il nostro computer in giro per il mondo ma gli s’avvicina. 😉

      Prima di concludere raccomandiamo di utilizzare l’autenticazione con la password di VNC/Vino solo mediante sistemi di crittatura o un tunnel SSH. La password infatti non è molto protetta ed è possibile intercettare il traffico e decrittarla.

      Con le prossime versioni di Vino sarà possibile decidere se attivare la crittatura per una maggiore sicurezza.

      Per connettersi è necessario utilizzare un client VNC come quello incluso in Ubuntu, mentre su Windows è possibile utilizzare RealVNC, TightVNC oppure UltraVNC e simili.
      :oki:

    Viewing 1 post (of 1 total)
    • You must be logged in to reply to this topic.
    Share: